TESTATA GIORNALISTICA ONLINE DEL CREA, ISCRIZIONE N. 76/2020 AL REGISTRO STAMPA DEL TRIBUNALE DI ROMA DEL 29/7/2020

25.7 C
Roma
giovedì, 7 Luglio 2022

TESTATA GIORNALISTICA ONLINE DEL CREA, ISCRIZIONE N. 76/2020 AL REGISTRO STAMPA DEL TRIBUNALE DI ROMA DEL 29/7/2020

N.4 | MAGGIO 2022

L'editoriale del Presidente

“Soddisfare i bisogni della generazione presente senza compromettere quelli delle generazioni future”. Questo è l’imperativo dei nostri tempi e l’obiettivo cruciale dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Ma perché è così importante perseguire questo fine? E quali sono l’origine ed il significato della parola “sostenibilità”, termine molto spesso usato in modo generico o improprio? L'idea di sostenibilità in agricoltura è stata...

Crea incontra: Francesco Battistoni

A CREAincontra il Sottosegretario Mipaaf Francesco Battistoni racconta la sua visione della sostenibilità in agricoltura, il contributo che a tal fine...

Invito alla lettura

Sostenibilità: siamo in viaggio verso la Terra promessa 

Sarà per gli scioperi di Greta o per gli effetti, ormai percepiti, del cambiamento climatico in atto, ma la parola sostenibilità è uscita dalla cerchia ristretta degli studiosi e delle Istituzioni per diventare una sorta di mantra collettivo da evocare in ogni occasione, spesso a sproposito, un talismano in grado di preservarci dai nostri sensi di colpa da consumatori incalliti. Un termine dal significato vastissimo, che tocca da vicino i temi della ricerca CREA: l’agricoltura, l’alimentazione e l’ambiente, vitali per la sopravvivenza dell’uomo sul nostro pianeta. L'agricoltura dovrà fornire...

Numero 4: Maggio 2022

Numero 3: Gennaio 2022

Numero 4: Maggio 2022

Numero 3: Gennaio 2022

Sostenibilità: da dove ha inizio tutto

Ce ne parla Giuseppe Corti, Direttore del centro CREA Agricoltura e Ambiente. Il dibattito sulla sostenibilità è tuttora in corso: si tratta...

Social

11,837FansMi piace
1,439FollowerSegui
16,242FollowerSegui
5,270FollowerSegui
2,050IscrittiIscriviti

Trasferire la ricerca significa anche comunicare la scienza a quelli che saranno i futuri cittadini di domani. Il CREA è molto attivo in questo senso e in ogni numero scopriremo come

Archivio Articoli

Sostenibilità
In pratica

Sostenibilità è la parola del momento. Se ne parla ovunque, in tutti gli ambiti, non sempre a proposito. Noi abbiamo provato a metterla in pratica: vi raccontiamo come

Sostenibilità in pratica 1/ – Il biodistretto del Chianti

Rinomata per la produzione di vino di qualità associata ad un turismo rurale molto sviluppato, l’area del Chianti è a rischio degrado. Occorre pertanto ripensare la gestione del territorio, in vista di una transizione verde. Oltre ad aumentare le produzioni agricole biologiche, quali azioni...

Sostenibilità in pratica /2 – Esperienze concrete dai progetti di ricerca europei del CREA

La sostenibilità, riconosciuta nelle sue tre dimensioni, economica, sociale ed ambientale, è diventata sempre più un tema centrale di tutte le attività, che riconoscono...

Sostenibilità in pratica/3 – I fiori commestibili come nuovo modello di business sostenibile 

Pur essendo un prodotto di nicchia, il fiore commestibile offre nuove opportunità di business e di crescita per i produttori ortofloricoli grazie alla varietà...

Sostenibilità in pratica /4 – Il progetto ESPERA per una filiera sostenibile della Pera Mantovana IGP

Come migliorare la gestione della filiera della pera IGP del Mantovano, in un’ottica di economia circolare e sostenibilità, attraverso innovazioni tecnologiche e dei processi...

Sostenibilità in pratica /5 – Approcci agroecologici innovativi per la resilienza al cambiamento climatico nel Mediterraneo

Produrre di più con meno è la sfida imposta all’agricoltura dalla crisi climatica. Ma come? Scopriamo insieme il progetto CHANGE-UP del CREA, con il...

Sostenibilità in pratica /6 – Dagli scarti agroindustriali arriva la bioprotezione delle colture cerealicole

Lo spreco alimentare è un danno per la sostenibilità dell’agricoltura e delle filiere agro-industriali e un problema economico e sociale. E’ possibile valorizzare lo...

Uno sguardo al futuro è la rubrica dedicata a spiegare in modo semplice e chiaro l’agricoltura che verrà e come sta cambiando anche in risposta alle sfide del futuro. In ogni numero scopriremo come il CREA risponde

La rubrica dedicata all’analisi social delle nostre parole chiave per capire l’aria che tira sul web

CREA Break

Ricerca da vedere! Agricoltura, ambiente, alimentazione: tutta la scienza che serve per comprendere, scegliere ed essere pronti a ciò che accade. Facile da capire, come non ti aspetti.

Scopriamo #AIRTREE

Quanto le foreste contribuiscono a migliorare la qualità dell'aria? Quale apporto forniscono alla mitigazione dell'innalzamento delle temperature e del cambiamento climatico? Scopriamo insieme a Alessandro Alivernini, ricercatore di Foreste e Legno, AIRTREE, un modello in grado di quantificare l'anidride carbonica e gli inquinanti atmosferici rimossi dagli alberi, utile per la pianificazione del verde urbano e periurbano.

Presi nella Rete

La rubrica Presi nella Rete proporrà periodicamente per CREAFuturo, un focus specifico su alcuni dei principali temi della Rete Rurale Nazionale, il programma finanziato dall’Unione Europea per una politica di sviluppo rurale sempre più efficace ed articolata, sostenibile ed inclusiva, che favorisce una maggiore competitività e fa crescere tutto il sistema. Il CREA, con il suo Centro di Politiche e bioeconomia, è uno dei soggetti attuatori e supporta le attività di coordinamento della politica di sviluppo rurale e del programma.

Agrobiodiversità: l’impegno del CREA Politiche e Bioeconomia e della RRN

Come declinare la tutela dell’agrobiodiversità nella realtà delle imprese agricole? Con quali politiche incentivarne la difesa, il recupero e la valorizzazione? Cosa prevede al...

In Eccellenze Rurali la tutela dell’agrobiodiversità passa dall’impresa 

Come si declina nella pratica quotidiana e nella cultura d’impresa delle aziende agricole la tutela dell’agrobiodiversità? Ne abbiamo parlato con Milena Verrascina che, in...

dalla Rete Rurale Nazionale

Essere sostenibili conviene

Più verde, innovativa, digitale, competitiva, efficiente nell’uso delle risorse e dell’energia, socialmente equa, resiliente agli eventi climatici estremi e in grado di assorbire una significativa quota delle emissioni di gas climalteranti e di mitigare il dissesto idrogeologico, oltre a salvaguardare la biodiversità. Oggi l’agricoltura è sempre più chiamata a rispondere a sollecitazioni altre rispetto alla semplice capacità di soddisfare la domanda globale di produzione agroalimentare. Ma come possono le aziende agricole rimanere al passo con quanto richiesto dall’UE? Ne parliamo con Giampiero Mazzocchi, ricercatore del CREA Politiche e Bioeconomia. Cosa deve fare un’azienda agricola per essere sostenibile, anche alla luce delle diverse realtà territoriali e agricole del nostro Paese? È universalmente riconosciuta oggi la triplice dimensione della sostenibilità: ambientale economica e...

Agrobiodiversità: l’impegno del CREA Politiche e Bioeconomia e della RRN

Come declinare la tutela dell’agrobiodiversità nella realtà delle...

Il suolo & la nuova PAC

La Rete Rurale Nazionale e il CREA Politiche...

3 Commenti

I commenti sono chiusi