TESTATA GIORNALISTICA ONLINE DEL CREA, ISCRIZIONE N. 76/2020 AL REGISTRO STAMPA DEL TRIBUNALE DI ROMA DEL 29/7/2020

22.9 C
Roma
domenica, 14 Luglio 2024

Le attività istituzionali del CREA Alimenti e Nutrizione/2: le Tabelle di Composizione 

Della stessa Rubrica

Si tratta di uno strumento indispensabile per scoprire nel dettaglio i valori nutrizionali (proteine, vitamine, sali minerali, grassi, ammminoacidi, calorie eccetera) di ogni alimento, considerando anche il tipo di produzione, preparazione e cottura. Si tratta di informazioni fondamentali per la gestione dell’alimentazione e dello stato di salute ad essa correlato, sia a livello individuale sia a livello collettivo. 

La conoscenza della composizione nutrizionale di un alimento è l’elemento essenziale per il suo consapevole utilizzo. Le Tabelle di Composizione degli Alimenti sono raccolta dei dati – relativi, appunto, alla composizione di ogni alimento – organizzati in modo organico, che permette di conoscere quel che si consuma in un paese.  

Si tratta di uno  strumento essenziale per parecchi utilizzatori – dal settore salutistico all’industria, dai produttori ai consumatori fino agli educatori – e costituiscono la base delle politiche agroalimentari nazionali. Vengono utilizzate per: elaborare le indagini sui consumi alimentari, effettuare studi epidemiologici, valutare lo status nutrizionale e di salute, sviluppare diete, pianificare interventi educativo-informativi, formulare etichette alimentari. 

Sin dal loro lancio, che risale al 1946,  le realizza il CREA, con il suo Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione (che allora si chiamava Istituto Nazionale della Nutrizione).   E, in quella prima edizione, il contenuto in proteine, lipidi, carboidrati e valore energetico era rappresentato solo per 198 alimenti. Negli anni successivi, seguono diverse edizioni con numeri via via crescenti di alimenti e nutrienti, fino ad arrivare al 2019, quando le Tabelle di Composizione degli Alimenti vengono pubblicate  online (eTCA) e contengono: 900 alimenti, 20 categorie alimentari, 120 nutrienti, risultato della recente attività sperimentale di progetto condotta dal CREA Alimenti e Nutrizione. Tra le novità: l’inserimento di “Alimenti Tradizionali” e di “Ricette Italiane”, prodotte nella cucina sperimentale. 

Le eTCA sono liberamente consultabili dal sito https://www.alimentinutrizione.it/tabelle-di-composizione-degli-alimenti attraverso quattro modalità di ricerca: alimento, categoria, nutriente e ordine alfabetico. Una scheda raccoglie il dettaglio descrittivo dell’alimento, la rappresentazione grafica della ripartizione energetica e i valori dei macro elementi, minerali, vitamine, acidi grassi e amino acidi espressi sia per 100g di parte edibile che per porzione. Per tutti i dati viene riportata l’origine e la referenza bibliografica. Il menù “presentazione dei dati” fornisce le informazioni per la loro corretta lettura e comprensione.  

Ricorda che: 

  • il dato nutrizionale non è un valore assoluto, ogni alimento possiede un’intrinseca variabilità che si riflette sul dato stesso. 
  • attenzione allo stato/condizione dell’alimento, i processi di trasformazione come la cottura possono indurre perdita o concertazione del nutriente. 

Gruppo di Lavoro:Altero Aguzzi, Pasquale Buonocore, Emanuela Camilli, Laura D’Evoli, Alessandra Durazzo, Paolo Gabrielli, Loretta Gambelli, Silvia Lisciani, Massimo Lucarini, Luisa Marletta, Stefania Marconi, Stefano Ferrari Nicoli, Cecilia Rossetti, Stefania Ruggeri, Aida Turrini 

Stefania Marconi
CREA – AN  Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Laurea in Scienze Biologiche, dal 2000 Ricercatrice al CREA Alimenti e Nutrizione (ex INRAN già INN), membro del Comitato Scientifico del Centro. 

Nel corso degli anni ha preso parte a molti progetti nazionali e internazionali riguardanti la qualità chimico nutrizionale degli alimenti finalizzando la propria attività all’aggiornamento delle Tabelle di Composizione degli Alimenti  

Collabora alla revisione dei LARN e alla realizzazione del documento di policy “Linee guida per una sana alimentazione”. Dal 2021 Responsabile scientifico delle Tabelle di Composizione degli alimenti  

#lafrase “Siamo ciò che mangiamo” (Ludwig Feuerbach filosofo tedesco – 1860) 

Emanuela Camilli
Collaboratore Tecnico di Ricerca
CREA – AN  Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

Dal 1998 al CREA Alimenti e Nutrizione (già ex INRAN,ex INN). Sviluppa, gestisce e standardizza database per i dati nutrizionali in progetti di ricerca nazionali che internazionali. Collabora alla revisione dei dati di composizione degli alimenti. Nel 2018, ha collaborato alla realizzazione del capitolo “Varia la tua dieta” per il documento di policy “Linee guida per una sana alimentazione”. Nel 2020, ha curato e collaborato alla realizzazione del portale AlimentiNutrizione e alla pubblicazione “Tabelle di composizione degli Alimenti elettroniche (eTCA)”,attualmente ne gestisce il database e l’infrastruttura applicativa; partecipa alla revisione dei L.A.R.N. 2014 per il paragrafo “Fonti della Dieta”. 

#lafrase Una buona alimentazione crea salute in tutti gli ambiti della nostra esistenza. Tutte le parti sono interconnesse. (T. Colin Campbell,  biochimico e nutrizionista, The China Study, 2005) 

Gli ultimi articoli