TESTATA GIORNALISTICA ONLINE DEL CREA, ISCRIZIONE N. 76/2020 AL REGISTRO STAMPA DEL TRIBUNALE DI ROMA DEL 29/7/2020

20 C
Roma
martedì, 25 Giugno 2024

Impresa agricola, il contributo delle Organizzazioni/1: Coldiretti 

Della stessa Rubrica

Multifunzionalità, innovazione, ricerca e amore per l’Italia – Editoriale di Ettore Prandini, Presidente di Coldiretti 

Approccio multifunzionale, tendenza all’innovazione, amore per il proprio Paese. Se volessimo tracciare un identikit dell’azienda agricola associata a Coldiretti, sono questi i tratti distintivi che meglio la caratterizzano, frutto di un lavoro attento sulla qualità e la sostenibilità delle produzioni che ha fatto crescere l’intera agricoltura italiana, regalandole i record che il mondo ci invidia. 

I nostri agricoltori sono stati quelli che, più e meglio degli altri, hanno saputo cogliere in questi anni le opportunità offerte dalla multifunzionalità. Non possiamo del resto dimenticare che è stata proprio Coldiretti a promuovere e sostenere la Legge di orientamento (la numero 228 del 18 maggio 2001) che ha rivoluzionato l’agricoltura italiana, allargando i confini dell’imprenditorialità e aprendo a nuove opportunità occupazionali nella tutela ambientale, nel risparmio energetico, nelle attività sociali, nella trasformazione aziendale e nella vendita diretta, a difesa e promozione della biodiversità. Un cambiamento epocale di cui l’esempio più evidente è la rete di Campagna Amica, diventata nel giro di pochi anni la più grande rete al mondo di vendita diretta sotto lo stesso marchio, con oltre 1200 mercati contadini nei quali i nostri soci hanno trovato non solo opportunità di reddito, ma anche occasioni di contatto con i cittadini consumatori che hanno favorito la diffusione di una nuova attenzione verso i temi del km zero, della sostenibilità e dell’italianità delle produzioni.  

Ma le nostre aziende sono attive anche nell’agricoltura sociale, un fenomeno in crescita dove trovano accoglienza le fasce più fragili della popolazione: dai disabili agli anziani soli, dalle donne vittime di abusi fino ai minori in difficoltà, garantendo dei servizi in territori che altrimenti ne sarebbero privi. Senza dimenticare le fattorie didattiche nelle quali cerchiamo di educare alla sana alimentazione quelli che saranno i consumatori di domani.  

L’azienda agricola Coldiretti è tesa anche verso l’innovazione, nella consapevolezza che solo attraverso l’utilizzo delle soluzioni offerte dall’Agricoltura 4.0 e dalla ricerca, sarà possibile affrontare gli effetti sempre più dirompenti dei cambiamenti climatici. Penso ad esempio alla nostra battaglia per promuovere le Tea, la nuova genetica green, che vede lo stesso CREA fortemente impegnato.  

Non a caso abbiamo attivato il Portale del Socio Coldiretti, un vero e proprio sistema integrato per la gestione on line dell’azienda agricola, con una serie di applicazioni a partire dalla piattaforma Demetra, che consentono la lettura in tempo reale dello stato di salute delle coltivazioni, dati su previsioni meteo e temperature, fertilità dei terreni e stress idrico.  

Ma a caratterizzare le nostre aziende è anche un grande amore per il Paese che si intreccia in maniera naturale con la difesa delle sue produzioni. Basti pensare ai diecimila agricoltori che per due giorni hanno presidiato il valico del Brennero per denunciare all’opinione pubblica lo scandalo dei prodotti stranieri che diventano magicamente italiani, sfruttando l’inganno consentito dall’attuale codice doganale sull’origine dei cibi. 

Gli ultimi articoli