TESTATA GIORNALISTICA ONLINE DEL CREA, ISCRIZIONE N. 76/2020 AL REGISTRO STAMPA DEL TRIBUNALE DI ROMA DEL 29/7/2020

11 C
Roma
venerdì, 1 Marzo 2024

2025: Contro gli Alieni, laboratori CREA all’avanguardia

Della stessa Rubrica

Pio Federico Roversi, Direttore del CREA Difesa e Certificazione, racconta il suo sogno di scienziato per fronteggiare la minaccia degli alieni in agricoltura. Anche se, in verità, come scopriamo in questa intervista da leggere ed ascoltare, è molto più di un sogno.

 “I have a dream”, “Io ho un sogno” diceva Martin Luther king, paladino dei diritti umani negli Stati Uniti del 1963, in uno storico discorso che rivendicava la voglia di un futuro diverso e migliore. Senza scomodare un così importante precedente, c’è da dire, però, che anche uno scienziato può avere il suo sogno, più modestamente, per un’Italia migliore e un’agricoltura italiana più forte e produttiva, in grado di difendere le sue produzioni. Pio Federico Roversi, Direttore del CREA Difesa e Certificazione, l’Istituto Nazionale di riferimento per la protezione delle piante ci racconta il suo, che, naturalmente, ha molto a che fare con il contrasto agli alieni in agricoltura, una minaccia che già oggi, secondo i dati Fao, compromette fino al 40% di ciò che coltiviamo. Un sogno che però è molto più di un sogno: è una realtà in divenire e con una data già definita di rilascio. Infatti, saranno operativi nel 2025 2 Laboratori Nazionali presso il CREA Difesa e Certificazione: uno per macrorganismi (insetti, nematodi e acari, dannosi per le piante, già introdotti e/o a rischio di introduzione) e uno per i microorganismi (virus, batteri e funghi dannosi per le piante, già introdotti e/o a rischio di introduzione), punto di riferimento e supporto per la materia a servizio di tutto il sistema Paese.

Finanziati sia dal MASAF sia dal CREA, saranno dotati di strumentazioni all’avanguardia e garantiranno condizioni di totale sicurezza biologica per permettere lo studio e la ricerca senza i rischi di incidenti e consentendo anzi di prevenire eventuali “arrivi indesiderati”.

Per progettarli e realizzarli ci si è basati sulle migliori esperienze di questo tipo a livello mondiale e nei prossimi anni (se non decenni) saranno le strutture più avanzate d’Europa, come ci spiega Pio Federico Roversi in questa intervista tutta da ascoltare.

Cristina Giannetti
Direttrice Responsabile CREA Futuro e Capo Ufficio Stampa CREA

Storica per formazione, giornalista per vocazione e comunicatrice per passione

#laFrase
vivere per raccontarla
(Gabriel García Márquez)

Gli ultimi articoli